2 Commenti

  1. Anna
    17 giugno 2015 @ 09:12

    Ciao Antonella, ci siamo incontrate per la prima volta al Naturbiofestival di Arese ed ho ascoltato con profondo interesse le tue parole quando durante la conferenza parlavi degli idrolati.
    Ne sono rimasta affascinata, perchè è davvero raro ascoltare qualcuno che ne parli in modo così accurato e “sentito”. Pochi conoscono in modo così intenso e profondo le loro qualità ma soprattutto, poco vengono capiti ed utilizzati. Sono convinta che il nostro incontro non sia stato un caso e soprattutto spero che sia stato l’inizio di una conoscenza che durerà nel tempo. Un abbraccio. Anna

    Replica

  2. Anna
    17 giugno 2015 @ 09:14

    Perdonami ti ho chiamata Antonella, a volte si pensa una cosa e se ne scrive un altra, ciao Rosella! Un abbraccio!

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *